Venerdì 24 maggio 2013,

nella splendida cornice del Grand Visconti Palace di Milano si è tenuta la consegna del premio EROE PER I DIRITTI UMANI, evento patrocinato dal Comune di Milano e giunto quest’anno alla sua sesta edizione dopo Bruxelles, Ginevra e New York.

Il premio Eroe per i Diritti Umani viene tradizionalmente conferito dall’Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza ONLUS a chi si è particolarmente contraddistinto per il suo impegno a favore dei diritti umani, sanciti dalla Dichiarazione Universale dei diritti dell’Uomo. Si tratta di veri e propri eroi che, con incrollabile dedizione, grande sacrificio e soprattutto amore verso i propri simili, offrono concretamente ai più disagiati e agli oppressi una nuova possibilità di vita e la speranza per un futuro migliore. Gli eroi di questa edizione sono, ancora una volta, grandi esempi di straordinarietà e solidarietà umana.

Erminia Manfredi – moglie dell’indimenticato e indimenticabile Nino – presidentessa onoraria di Viva la Vita ONLUS, associazione che si occupa di sclerosi laterale amiotrofica (SLA), il cui obiettivo primario è il miglioramento delle condizioni di vita dei malati e delle loro famiglie.

Venerabile Bagdro, monaco tibetano rifugiato politico che ha lottato e combattuto duramente per la libertà del Tibet e del popolo tibetano, senza lasciarsi spezzare o piegare nemmeno dalle torture più disumane, inflittegli durante 3 lunghi anni di prigionia.

La nomina di Ambasciatore dei Diritti Umani è stata conferita a 4 straordinari paladini dei diritti umani: l’Ambasciatore della Repubblica del Congo in Italia, S.E. Sig. Albert Tshiseleka Fehla; l’Ambasciatrice della Repubblica del Ghana in Italia S.E. Sig.ra Evelyn Anita Stokes – Hayford (ha ritirato la nomina il Console del Ghana Mr. Hussein Ahmed Mohammed ); Gelek Yakar, Presidente del Centro Progetto Mandala; Avv. Laura Guercio, Mr Presidente di Legal Aide Worldwide (LAW). Presenti alla serata numerose personalità, fra cui ambasciatori, consoli, dignitari ed esponenti di associazioni per la tutela dei diritti umani.